venerdì 2 gennaio 2015

“I segreti di Cavendon Hall” di Barbara Taylor Bradford

I SEGRETI DI CAVENDON HALL
di Barbara Taylor Bradford
Sperling & Kupfer 
Il romanzo è ambientato nelle meravigliose valli dello Yorkshire. Protagoniste sono due famiglie: gli Ingham e gli Swann.

Charles Ingham è il sesto conte di Mowbray, ha 44 anni, è un uomo ricco ed affascinante. Si considera il custode di Cavendon Hall e vive per preservare la proprietà per le generazioni future.
Lord Mowbray e sua moglie Felicity Ingham hanno sei figli: due maschi il ventiduenne Guy, maggiore ed erede del titolo, e il quattordicenne Miles, entrambi ancora studenti il primo ad Oxford ed il secondo ad Eaton e quattro femmine, definite le quattro dee dalla servitù per la loro bellezza ed eleganza.
Le ragazze nonostante siano tutte affascinanti hanno in realtà caratteri molto diversi tra loro: la maggiore, la ventenne Lady Dierdre Ingham è piuttosto fredda e scostante, la diciassettenne Daphne, la più bella delle quattro, colei che il padre ha destinato ad un matrimonio con un duca è invece la più dolce e amabile delle quattro sorelle. Ci sono poi le più piccole Lady DeLacy Ingham, di dodici anni, simpatica, spigliata e un po’ maldestra e infine l’ultima nata di appena cinque anni, Dulcie, una bimbetta un po’ capricciosa e impertinente ma ugualmente graziosa.

La famiglia Swann è al servizio della famiglia Ingham ormai da molte generazioni. Sono servitori fedeli ed indispensabili oltre ad essere i custodi di tutti i loro segreti che si tramandano di generazione in generazione attraverso dei diari di cui la visione e la lettura è vietata agli stessi Ingham nonostante parlino proprio di loro.
Gli Swann sono vincolati agli Ingham da un patto che ogni membro della famiglia è obbligato a rispettareLa lealtà mi vincola”.

Walter Swann, il valletto del conte, è il capofamiglia. Lui e sua moglie Alice, che si occupa del guardaroba della contessa, hanno due figli il quindicenne Harry, apprendista giardiniere a Cavendon Hall, e la piccola Cecily.

In virtù del forte e saldo legame che lega la famiglia Ingham alla famiglia Swann, alle ragazze Swann, ormai da generazioni, è stato accordato il privilegio di studiare a casa con le figlie del conte.
Per tale motivo a Cecily Swann è stato consentito di seguire le lezioni insieme alla coetanea Lady DeLacy Ingham della quale è divenuta inevitabilmente intima amica.

Cecily è una ragazza molto carina e dolce alla quale sono tutti indistintamente affezionati dai membri della famiglia di Lord Mowbray alla servitù della casa.

La matriarca della famiglia Swann è Charlotte, la zia di Walter Swann, trattata con rispetto da tutti i componenti della sua famiglia e tenuta in grande considerazione dalla famiglia Ingham.
Un tempo segretaria personale del quinto conte di Mowbray, è ora la confidente di Charles il quale non perde occasione di rivolgersi a lei per avere un consiglio su qualunque problema sopraggiunga.

Il racconto inizia nel maggio del 1913: tutto sembra perfetto, la famiglia Ingham più unita che mai inizia ad organizzare i balli e le cene che caratterizzeranno la loro estate, ma tutto questo è destinato a finire molto presto, nuvole minacciose incombono sulla vita dorata a Cavendon Hall.

La sorella di Felicity è malata e le viene diagnosticato un male incurabile. Lady Ingham, strettamente legata alla sorella, non riesce a farsene una ragione e cade preda di un forte esaurimento nervoso.
Nel frattempo accade qualcosa che sconvolgerà la vita di tutti, un fatto terribile ed inaspettato, un evento drammatico che cambierà per sempre la vita della famiglia Ingham e quella di Daphne in particolare.
Inoltre non dimentichiamo che la Grande Guerra è alle porte….

Il libro di Barbara Taylor Bradford è avvincente, i protagonisti sono affascinanti e la trama fitta di segreti, passione, amore e tradimenti non può non coinvolgere il lettore fin dalle prime pagine.
Avrete capito che se amate il genere Downton Abbey, questo è il vostro romanzo, non potete lasciarvelo sfuggire.
Devo però avvertirvi che dovrete armarvi di tanta pazienza perché purtroppo la storia non si conclude al termine del libro. “I segreti di Cavendon Hall” è solo il primo volume di una saga familiare che ci terrà compagnia ancora per molto tempo come si evince dalle dichiarazioni della stessa autrice nella sua nota:

Non vedo l’ora di iniziare a scrivere la prossima puntata e di riprendere questi fantastici personaggi. Per me, cominciare un libro è come intraprendere un’avventura, non so mai cosa aspettarmi. O cosa succederà, proprio come in questo volume. Saranno gli Swann e gli Ingham a raccontare le loro storie.

La decisione è tutta vostra: ve la sentite di farvi trascinare nello strano destino che lega da sempre le famiglie Ingham e Swann?

Che cosa era questa tremenda ossessione che legava gli Ingham agli Swann? Era qualcosa nel loro sangue? Dio solo lo sa, pensò, ma tra noi c’è un’attrazione irresistibile, che dura e si ripete da generazioni e generazioni. Finirà mai? Era certa che non sarebbe mai finita, perché avevano bisogno gli uni degli altri. Per quanto strano fosse, così era.



9 commenti:

  1. Io ho un rapporto molto conflittuale con le serie... non credo inizierò questa nuova avventura. Sono afflitta anche da maledizione del terzo volume: dopo il primi due, compro il terzo, ma non lo prendo in mano per anni. Forse quest'anno dovrei decidermi a portare a termine qualche trilogia.

    Tra l'altro, Lady Ingham non si dovrebbe assolutamente chiamare così, bensì Lady Mowbray, visto che è moglie di un conte e non di un baronetto o di un cavaliere! Sperling, editing, please!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io evito le serie, se riesco, perché non ho la forza di smettere! L'unica che sono riuscita ad impormi di abbandonare è Il diario del vampiro, ma era talmente illeggibile!!! e comunque mi sono pure fatta forza per qualche volume! patetico lo ammetto ^^
      Quelli di O'Brian li ho letti tutti...e poi ci sono i fantasy: croce e delizia o meglio la mia maledizione! ^^
      "I segreti di Cavendon Hall" mi ispiravano e mi sono lasciata tentare...

      Non sono ferrata come te in materia di titoli nobiliari inglesi, mi ero accorta che qualcosa non tornava ma non sapevo cosa. Grazie per la tua precisazione, preziosa come sempre ^^


      Elimina
  2. Come si chiamano gli altri libri della saga?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sbaglio per ora in Italia è uscito questo primo libro.
      Il secondo volume il cui titolo è "The Cavendon Women" è stato pubblicato il 24 marzo di quest'anno in lingua originale.

      Elimina
    2. E sai se ce ne sarà un terzo?

      Elimina
    3. L'autrice nella prefazione parla di una saga e della prima puntata, per cui ritengo che siano più di due libri. Non so però se si fermerà a tre o se andrà oltre.
      Ad ogni modo dovessi scoprire qualcosa di nuovo, ti terrò aggiornata ^^

      Elimina
    4. Grazie mille!

      Elimina
    5. è appena uscito il seguito, si chiama I segreti di Cavendon

      Elimina
    6. Grazie per l'informazione! credo però che il secondo si intitoli "L'eredità di Cavendon"

      Elimina